Samuele Giuliano si conferma “Re “ dei 75 kg conquistando il titolo di campione italiano junior 2018.

Le finali dei Campionati Italiani Junior 2018 hanno vissuto ieri Domenica 4 Novembre  la loro ultima giornata di gare con la disputa delle finalissime a Roma in quel del PalaSantoro di Via Vertumno . All’evento, indetto dalla FPI e organizzato dalla Bellusci Boxe Promotion, hanno preso parte 101 Boxer.

Finalissime, cui ha assistito un folto numero di spettatori che sono state di gran livello sia dal punto di vista tecnico che dell’agonismo. Come confermato da Giulio Coletta, Tecnico Responsabile dei Team Giovanili della Nazionale Italiana, si sono fatti notare degli ottimi prospetti di boxer che andranno ad implementare le fila dell’Italia Boxing Team, andandosi ad aggiungere a quelli che già ne fanno parte.

La Pugilistica Lucchese ha partecipato a questo importante appuntamento schierando nella squadra Toscana Samuele Giuliano ( campione toscano ’18 nei 75 kg ) testa di serie numero 2 nei sorteggi : Venerdi 2 Giuliano ha battuto ai punti Angelo Sparaco  pugile della Campania ( verdetto 5 a 0 ) che era l’altro testa di serie nonché titolare della maglia azzurra ( ha partecipato agli Europei di Anapa in Russia a Settembre ) , una vittoria fortemente voluta da Giuliano dopo che Sparaco lo aveva battuto ad inizio anno al Torneo Italia in finale . Giuliano accompagnato dal padre Massimo che lo segue nella sua attività sportiva il Sabato forte del risultato contro Sparaco ha affrontato il semifinale il campione del Piemonte Jeson Massa : con determinazione ha vinto ai punti ( ancora un 5 a 0 ) regolando un ottimo avversario che però non è mai riuscito a metterlo in difficoltà . La finalissima ha visto all’angolo rosso il pugile della Sicilia Giuseppe Maniscalco mentre Giuliano aveva angolo blu : ben guidato dall’angolo Giuliano ha fatto tutto il match in attacco e l’incontro è stato combattuto e ha tratti duro perché non sono mancati gli scambi pesanti da parte di entrambi , Giuliano ha sempre ribattuto e replicato appena Maniscalco andava anche a segno ma nella terza ripresa il pugile di Borgo a Mozzano ha definitivamente messo in sicurezza il risultato con una maggiore attività ed incisività conquistando un meritatissimo campionato d’Italia che si va ad aggiungere al titolo conquistato a Mondovì ad ottobre ’17 negli schoolboy 76 kg .

Adesso il suo record parla chiaro : 17 vittorie  2 sconfitte ( una subita in  Germania e una con Sparaco ) e 2 pareggi , i tecnici della Federazione presenti al Campionato sicuramente avranno annotato il suo nome e la Pugilistica Lucchese deve solo preparalo al meglio in attesa di questa importantissima chiamata in azzurrro .Giuliano entra di diritto nella “Hall of Fame “ del pugilato lucchese conquistando due titoli nazionali consecutivi ma quello che fa ben sperare è l’età del  ragazzo ( frequenta l’Istituto Agrario di Mutigliano ) : classe 2003 , quindici anni ancora da compiere essendo nato in Dicembre , ci sono quindi le basi per programmare anche la nuova stagione che sicuramente vedrà Giuliano impegnato verso traguardi importanti .

Lascia un commento